Skip to Content

Saturday, December 14th, 2019

2022: Londra-Sydney in 20 ore senza scalo! Easyviaggio

Closed
by August 28, 2017 General

Potrebbe fare davvero la differenza, sia in termini di costi che di abitudini, quanto annunciato ieri dalla Quantas: un collegamento Uk-Australia senza scali; 17 mila km sorvolati tutto d’un fiato .

E a seguire un nuovo collegamente New York -Sydney, per meglio soddisfare le esigenze della clientela!

Il progetto é quindi chiaro e ben definito, gli investitori sono pronti; ora manca l’ok da parte di Boeing e Airbus, che avranno il compito di costruire delle nuove versioni dei rispettivi 777X e A350, capaci di volare effettivamente così lontano e senza scali intermedi: é questa infatti la parte più difficile da mettere in pratica.

Per quanto riguarda i termini dell’accordo, per il momento si sa soltanto che l’intenzione é quella di appoggiarsi, eventualmente, su degli aereoporti minori per limitare i costi e per ridurre anche i km da percorrere.

La Quantas ha infatti previsto che in questo modo si potranno anche abbassare i costi di gestione per ogni singolo volo, facendo risparmiare tempo e denaro ai passeggeri, oltre che evitargli alcuni disagi, come quello di dover passare ore in attesa negli aereoporti con la paura costante che, durante il trasbordo da un aereo all’altro, le proprie valige possano andare perse.

Proprio per evitare questo genere di stress al passeggero, Qantas ha avviato, a giugno una collaborazione con un centro studi universitario, allo scopo di studiare e creare le migliori condizioni ambientali possibili per i viaggiatori, in particolare per quelli che salgono su un volo a lunghissimo raggio.

In attesa che il 2022 si avvicini, se volete sperimentare l’ebrezza di passare più di 20 ore in viaggio, sappiate che a partire dal 2018 verrà riattivata la tratta Singapore-New York, (di poco superiore ai 15 mila km), operata dal vettore della città stato asiatica, Singapore Airlines .

Anche in questo caso si tratta di una sfida, in quanto questa rotta é stata attiva dal 2004 al 2008, per poi esser abbandonata perché non generava profitto ; ora, considerata la nuova situazione finanziaria e i nuovi accordi commerciali, il vettore asiatico si sente pronto per ricominciare.

Buona fortuna a voi coraggiosi !

Leggi anche:

Uno dei Boeing 747-400 della Quantas© boarding1now/123RF
Uno dei Boeing 747-400 della Quantas

Mauritius: nuovi voli da Roma e Milano

Ryanair: nuove tratte in partenza da Bergamo

Ryanair collegherà Roma e Tel-Aviv con una tratta low cost

Con Globalia dalla Spagna al Sud America low-cost

Previous
Next