Skip to Content

Thursday, August 22nd, 2019

Combotour: “Buoni risultati dalla Malesia”

Closed
by June 30, 2016 General

Il t.o.è specializzato sull’Oriente, ha 8 mete in portfolio e ha deciso di lavorare solo con le adv della Lombardia

Una Malesia che sta dando buoni risultati a Combotour, al punto tale che è al secondo posto come meta per il t.o, secondo quanto dichiarato da Marco Meneghetti, titolare dell’operatore che si è affacciato da due anni sul mercato ed è specializzato sull’Oriente, con un portfolio di 9 destinazioni. “La Thailandia è la meta principale per noi – asserisce il manager -, ma sulla Malesia stiamo avendo un ottimo riscontro da parte delle adv. Siamo riusciti a trovare una nicchia in termini di richieste. La proponiamo tra mare, tour della penisola, combinati con Singapore e con Kuala Lumpur”. 

Il t.o. ha una sua particolarità, lavora “solo con le adv della Lombardia, siamo piccoli e vogliamo restare piccoli”, afferma il manager, che sta portando avanti un rapporto molto diretto con il canale agenziale. Basti dire che è lui stesso che va a visitare i punti vendita. Combotour conta su uno staff di tre persone. “Abbiamo visitato 500 adv in un anno, con un 10% di redemption”, il che vuol dire che sono 50 le adv che lo seguono e con cui riesce a stabilire un rapporto di dialogo molto veloce, curato, diretto. Il valore pratica si aggira sui 2-3mila euro a persona. Alle adv è riconosciuta una commissione del 14% sui servizi a terra. “Un vantaggio commerciale che offriamo è il blocco prezzo ad 1 euro. Una volta confermato il preventivo, con 1 euro simbolico è bloccato dall’adeguamento valutario”. Il t.o. conta di chiudere il 2016 con “un fatturato di 500mila euro“, in linea con il budget prefissato.

La Malesia è stata la protagonista oggi a Milano, al workshop organizzato dal t.o, dall’ente del Turismo e da Singapore Airlines. Di fronte ad una platea di adv, l’incontro è stato l’occasione per focalizzare i diversi aspetti che caratterizzano il Paese. Uno spaccato sulla destinazione, tenendo conto di diversi punti di vista, paesaggistici e non solo. Tra attività in loco, attrazioni, motivi di interesse (natura, enogastronomia, cultura, tradizioni, mare e isole). Singapore Airliens ha avuto modo di illustrare il network della compagnia e le sue novità, a partire dall’ingresso dell’A350 in flotta. “Arriverà presto a Milano – è stato detto -, ma il quando non si può ancora sapere. Abbiamo comprato 67 A350”. s.v.

Previous
Next