Skip to Content

Thursday, September 19th, 2019

Da Google a Facebook, l'ex segretaria di Luxottica ai comandi dei colossi del web

Closed
by January 7, 2018 General

di Alessia Trentin

BELLUNO – Dietro i manager e i commerciali di Facebook c’è una bellunese. Desirée Pasa, di Sospirolo, è tra i formatori del colosso Usa di Mark Zuckeberg. Nata in Sudafrica, vissuta in Arabia Saudita e infine approdata a Belluno nel 1989 a soli 8 anni, Desirée ha 36 anni ma è come se avesse già vissuto cinque vite. Oggi abita a Singapore, felice approdo dopo un’esperienza a Dublino. Ha un curriculum invidiabile con scalata velocissima che nel giro di due anni l’ha portata dal ruolo di segretaria organizzava per i manager in Luxottica ad avere in mano tutto il mercato europeo del colosso degli occhiali di Del Vecchio. Da lì il salto in Google e poi quello in Facebook dove ha portato anche innovazione e idee originali. Ai giovani dice fate il salto, l’importante è compiere il primo passo.

Com’è riuscita da Belluno ad arrivare a Singapore?
«Ho il diploma magistrale indirizzo linguistico e la laurea in Scienze dell’interculturalità conseguita a Trieste. Durante gli anni dell’università ho lavorato in una profumeria e poco dopo sono entrata in Luxottica sede di Agordo. Li mi occupavo di organizzare viaggi per dirigenti, così per un anno e mezzo. Poi, su mia richiesta, sono stata trasferita in Irlanda con ruolo di commerciale. Da lì sono passata in Google, vendevo soluzioni pubblicitarie alle aziende italiane da Dublino. Dopo un anno e mezzo lì ho chiesto il trasferimento a Singapore, dove era stato mandato il mio compagno Fabio. Ho sempre sognato di vivere in Asia. Dopo due anni e mezzo sono riuscita ad entrare nel team di formazione di Google a Singapore».

E il salto in Facebook? «Un giorno un’amica mi ha segnalato un annuncio trovato in internet. Facebook cercava qualcuno con il mio profilo per la formazione. Io dopo diversi anni in Google, dove mi trovavo benissimo, avevo voglia di cambiare e di avere stimoli nuovi così ho provato».

E gli Hobby? «Mi piace tantissimo la fotografia tant’è che ho un blog, Parole di luce dove alle poesie scritte da un’amica bellunese associo le mie fotografie. Sono anche appassionata di coaching, che spererei di inserire sempre di più nel mio lavoro».
Sogno nel cassetto?
«A livello lavorativo mi piacerebbe sviluppare sempre di più la parte del coaching. E poi un figlio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Previous
Next