Skip to Content

Wednesday, October 23rd, 2019

EMIGRATIS 2 / Pagelle ultima puntata: “Ciao piccolina, ci conosciamo?”

Closed
by April 28, 2017 General

Emigratis 2, ecco le pagelle dell’ultima puntata del programma di Pio e Amedeo, per questa occasione così importante in prima serata su Italia 1

emigratis 2emigratis 2

EMIGRATIS 2, I TOP DELL’ULTIMA PUNTATA – Purtroppo è arrivato il momento più temuto e meno atteso: l’ultima puntata di Emigratis 2, il programma di Pio e Amedeo che oggi si è concluso con una prima serata su Italia Uno. Una serata ricca di divertimento e risate che questa puntata ha visto tantissime città bellissime, tra Singapore, Londra. Bellissimo comunque vedere tanti paesi così lontani e diversi tra di loro. Senza dimenticare le puntate in cui abbiamo visto anche la Cina, la Francia, Dubai. Tra i momenti top ovviamente quello delle “battute” alle ragazze che passano per caso lungo la strada, come cani da tartufo riconosciute dalle due “bertucce” e abbordate con le scuse e i commenti più insoliti e inadatti per conquistare una donna al primo approccio. Tra i top anche l’arrivo di Pio e Amedeo allo stadio in trasferta per seguire il Foggia vittorioso e automaticamente in Serie B.

EMIGRATIS 2, I FLOP DELL’ULTIMA PUNTATA – Tra i flop di Emigratis 2 per l’ultima puntata in onda in prima serata tutta la parte di serata legata al viaggio di Pio e Amedeo a Londra, in Inghilterra, per trovare qualcuno, un finanziatore e un testimone, che possano aiutarli a mettere in atto il loro piano diabolico per ottenere la pensione di invalidità e l’accompagnamento. Lo sketch, però, non ha suscitato le risate e il divertimento sperato sia per i personaggi coinvolti sia perché il livello delle battute non era degno della parte precedente e poi quella successiva fino alla conclusione. Tra gli altri flop della puntata anche il momento in cui Pio e Amedeo si recano alla mostra d’arte e di fotografia, perché scadono tropo nel volgare e nel trash rovinando una bella puntata fino a quel momento molto bella e divertente. Senza considerare le brutte figure fatte con tutti i vip invitati all’evento super alla moda. (Fabiola Granier)

© Riproduzione Riservata.

Previous
Next