Skip to Content

Friday, August 23rd, 2019

F1 LIVE, GP Singapore 2017 in DIRETTA: gara. Hamilton vola in testa, Vettel e Raikkonen fuori dopo l'incidente!

Closed
by September 17, 2017 General


Buongiorno amici di OASport e benvenuti alla DIRETTA LIVE del GP di Singapore 2017, quattordicesima prova del Mondiale di Formula Uno. Sul tracciato di Marina Bay si corre una delle gare più importanti dell’intera stagione e che può risultare decisiva nella corsa verso il titolo iridato: Sebastian Vettel è attardato di tre lunghezze da Lewis Hamilton e ogni singolo punto può risultare fondamentale per il trionfo finale.

Il tedesco della Ferrari scatterà dalla pole position, la situazione migliore per involarsi verso la vittoria su un circuito cittadino dove è davvero difficile sorpassare. Il britannico della Mercedes è invece relegato in quinta piazza e così dalla terza fila deve effettuare una grande rimonta ma davanti si ritroverà Kimi Raikkonen (chiamato a un lavoro di stopper come in Ungheria) e le due scatenate Red Bull di Verstappen e Ricciardo, davvero esplosive in questo contesto e che alla prima curva potrebbero insidiare anche Vettel.

Si preannuncia un GP di Singapore davvero infuocato e accesissimo, imperdibile per tutti gli appassionati: nella notte della città stato asiatico, sotto i riflettori che illumineranno il tracciato, può decidersi tutto.

OASport vi la propone la DIRETTA LIVE della gara del GP di Singapore 2017, prova del Mondiale F1: cronaca in tempo reale, minuto per minuto, giro per giro, per non perdersi davvero nulla. Si incomincia alle ore 14.00. Buon divertimento a tutti.


CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

CLICCA QUI PER LA GRIGLIA DI PARTENZA

33/61 Hamilton e Ricciardo si ribattono a suon di giri veloci ma la ed Bull è lontana 8.5 secondi, si fa davvero difficile. Intanto bel duello tra Perez e Sainz per la quinta piazza.

31/61 Hamilton ha 8 secondi di vantaggio su Ricciardo che non riesce a esprimere un gradissimo ritmo. Va meglio Bottas che però è troppo lontano. Ottimo quarto posto per Hulkenberg, attenzione a Sainz con le supersoft.

29/61 Rientra anche Palmer. Hamilton agevolmente in testa con vantaggio rassicurante su Ricciardo, vediamo ora cosa cambierà con le ultrasoft. Alle loro spalle Bottas, Hulkenberg, Saiz, Perez, Palmer, Vandoorne, Strol, Magnussen.

Hamilton rientra in testa alla gara davanti a Palmer (ancora con le intermedie) e a Ricciardo, ha oltre sette secondi di vantaggio.

29/61 HAMILTON RIENTRA AI BOX! ULTASOFT ANCHE PER LUI.

Ultrasoft anche per Bottas, al termine di questo giro rientrerà anche Hamilton.

28/61 RIENTRA RICCIARDO! MONTA LE ULTRASOFT! Cerca l’azzardo per provare a mettere in difficoltà Hamilton.

27/61 La Red Bull però non reagisce! Non cerca di mettere in difficoltà Hamilton cambiando strategia.

26/61 I tempi di Magnussen sono convincenti! Questo è il momento per passare alle gomme slick, vediamo come si comporteranno Hamilton e Ricciardo. Questa può essere l’ultima insidia per Lewis.

24/61 Magnussen è il primo a montare le gomme slick! Ora tutti guarderanno le sue performance. Sempre Hamilton al comando, ha cinque secondi di vantaggio di Ricciardo: si invola verso la vittoria…

22/61 Ricciardo recupera sette decimi a Hamilton e si porta a 4 secondi di distacco dal rivale. Non piove più, l’asfalto ormai si sta asciugando, tra poco ci sarà un cambio gomme e potrebbe essere un momento decisivo della gara.

20/61 I giudici hanno convocato Raikkonen, Verstappen e Vettel per analizzare la partenza: lo faranno al termine della gara. Intanto la gara prosegue con Hamilton comodamente al comando davide a Ricciardo e Bottas.

18/61 Nel frattempo ha smesso di piovere e l’asfalto si sta asciugando, a breve i piloti potrebbero montare le slick per la seconda ora di gara. Hamilton conduce con la massima tranquillità su Ricciardo e Bottas: Lewis punta alla vittoria e alla fuga nel Mondiale. Attendiamo delle novità dai commissari sull’incidente di gara.

17/61 Palpitante duello tra Magnussen e Massa, poi si mette in mezzo anche Ocon! Ruota a ruota tra i tre, per un soffio non si sono toccati. Valeva soltanto l’undicesima piazza…

16/61 Grosjean sorpassa Massa in maniera aggressiva per la decima posizione, Magnussen sorpassa Ocon per la 12esima. Hamilton comodamente al comando.

15/61 Hamilton con 2 secondi di vantaggio su Ricciardo che ora deve sfruttare i nuovi pneumatici se davvero vuole puntare al successo.

Asfalto sempre bagnato, piove però con meno intensità. Quasi certamente non si completeranno i 61 giri.

Niente da fare. Hamilton scappa via prontamente, Ricciardo non riesce minimamente a contrastarlo. Lewis in testa ancora una volta ma non ha cambiato le gomme a differenza del rivale. Bottas è terzo davanti a Sainz, Hulkenberg, Perez, Palmer, Stroll, Vandoorne, Massa.

14/61 In questo giro rientrerà la safety car, Hamilton sta giocando con la ripartenza, rallenta per poi scattare rapidissimo ma Ricciardo non ci sta.

12/61 Hulkenberg si ferma ai box, monta delle nuove gomme intermedie e rientra in quinta posizione. Hamilton davanti a Ricciado, Bottas, Sainz, Hulkenberg, Perez, Palmer, Stroll, Vandoorne, Massa.

12/61 Si sta rimuovendo la vettura di Kvyat con la gru, ancora in pista la safety car. Hamilton davanti a Hulkenberg, Ricciardo, Palmer, Bottas. Potrebbero anche non completarsi tutti i 61 giri se si arriverà alle 2 ore di gara.

11/61 RICCIARDO AI BOX! Cambia le gomme, monta ancora intermedie. Era secondo alle spalle di Hamilton, prova a ricostruire la gara approfittando della safety car: è terzo, ha perso solo la posizione su Hulkenberg…

11/61 Kvyat è andato a sbattere pesantemente con la sua Toro Rosso! Errore del pilota, entra nuovamente la safety car! Gara ancora congelata con Hamilton in testa.

Vettel: “Credo di essere partito bene, ho provato a chiudere un po’ la porta ma subito dopo ho avuto un colpo sulla fiancata e la gara è finita lì. Non so se ci sono colpevoli, ho solo visto Max negli specchietti e poi Kimi. Sono brutte cose che però capitano”. Non commenta sul campionato.

9/61 Sainz sorpassa Ocon per l’ottava posizione, Alonso invece costretto al ritiro per nuovi problemi al motore…

8/61 ATTENZIONE! Hamilton ha perso un secondo su Ricciardo nell’ultima tornata! Qualche problema per la Mercedes in queste condizioni da bagnato? La Red Bull è molto aggressiva.

6/61 Situazione cristallizzata, non sta succedendo quasi nulla in pista. Siamo ancora tutti scossi dall’incidente in partenza.

5/61 Nessuna novità dopo il primo transito sul traguardo. Hamilton sta prendendo il largo davanti a tutti, Ricciardo e Hulkenberg inseguono a distanza davanti a Perez, Palmer e Bottas.

Ora la Ferrari tifa Ricciardo ma Hamilton scappa subito alla ripartenza. Palmer sorpassa Bottas. Lewis in testa e ora cerca di allungare, può sfruttare un’occasione d’oro. Ricordiamo che Hamilton e Ricciardo sono sulle intermedie, Hulkenberg, Perez e Palmer sulle full wet.

4/61 Rientra la safety car. Si riparte con questa top ten: Hamilton, Ricciardo, Hulkenberg, Perez, Bottas, Palmer, Vandoorne, Ocon, Sainz, Magnussen.

Ecco le immagini dell’incidente al via.

Hamilton può davvero andare in fuga. Vincendo oggi andrebbe a +28 su Vettel a 6 gare dal termine. Intanto l’incidente al via andrà sotto indagine.

Dopo l’incidente Vettel era riuscito ad avere avanti per un paio di curve, poi ha perso i liquidi del radiatore ed è andato in testa coda.

4/61 Sempre la safety car in pista, Hamilton è tranquillo alle sue spalle. La pioggia non cala d’intensità.

Le tre macchine incidentate sono davvero distrutte. Verstappen è il fenomeno degli incidenti, occorre prendere dei provvedimenti.

3/61 Si sta continuando a girare dietro alla safety car e a transitare in pit lane. C’è grande rammarico in casa Ferrari: Vettel era il grande favorito per la vittoria e per allungare in classifica sfruttando anche le difficoltà di Hamilton e invece sulla sua strada ha trovato il solito Verstappen e una carambola sfortunata.

Ecco le immagini dell’incidente.

La classifica: Hamilton, Ricciardo, Hulkenberg, Perez, Bottas, Palmer, Vandoorne, Ocon, Sainz, Magnussen. Vettel, Raikkonen e Verstappen sono naturalmente ritirati. VERSTAPPEN HA STANCATO! OGNI VOLTA NE COMBINA UNA.

2/61 Le auto transitano dalla pit-lane

SAFETY CAR IN PISTA. Raikkonen ha voluto osare troppo all’interno ma Verstappen si è spostata all’interno subito dopo il via, i due sono venuti a contatto e poi sono andati addosso a Vettel che stava girando per prima. Qui è praticamente volato via il Mondiale. Hamilton ora è in testa alla gara e annusa la vittoria.

Vettel è partito malissimo, Verstappen meglio, Raikkonen risale da dietro e la sua Ferrari viene al contatto con la Red Bull, carambola su Sebastian che finisce fuori anche qui! La gara delle Rosse finisce qui e Hamilton è in prima posizione!

PAZZESCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! DISASTROOOOOOOOOO! LE DUE FERRARI SONO FUORI!

14.02 SI PARTEEEEEEE!

14.01 Situazioni difficili in pista! Le macchine alzano tantissima acqua, più si è dietro nello schieramento e più è difficile. Si partirà comunque in griglia! Tutto pronto.

14.00 Giro di ricognizione.

13.58 Non era mai piovuto a Singapore nei 9 precedenti! Situazione incognita per tutti i piloti!

13.57 I primi sei dello schieramento partono con la gomma intermedia! Ma sta piovendo tantissimo! Non mancheranno i colpi di scena! Gli altri piloti hanno optato per le gomme da bagnato.

13.55 Cinque minuti alla partenza.

13.54 La pioggia fa paura a tutti! Sebastian Vettel sa che ora la gara sarà meno facile, dovrà stare ancora più attento in partenza, il grip sarà fondamentale.

13.52 Ora davvero può succedere di tutto! Partenza bagnata, attenzione ai contatti. Bisogna salvaguardare le vetture, altissimo anche il rischio safety car.

13.51 Nessuno ha ancora montato gli pneumatici! Si aspetta fino all’ultimo minuto per capire le condizioni meteo. Mancano meno di dieci minuti allo start!

13.50 Scattare dalla pole position non sarà così semplice sotto l’acqua! Questa notizia proprio non ci voleva, Vettel ora è meno sereno mentre Hamilton può sperare in qualche episodio.

13.48 INIZIA A PIOVERE SERIAMENTE! ORA PUO’ CAMBIARE TUTTO.

13.46 Inno Nazionale di Singapore.

13.45  Quindici minuti alla partenza del GP di Singapore 2017!

13.42 Sarà una gara snervante per i piloti che non sono abituati a gareggiare di sera in un circuito così complicato.

13.40 Oggi occorrerà fare parecchie attenzioni ai muretti in gara, spesso le vetture li baciano e c’è il rischio davvero di danneggiare il mezzo. Vettel ha rischiato in qualifica.

13.38 Lo schema della gara sembra essere definito. Vettel scatterà dalla pole position e proverà a scappare, non vuole lasciarsi sfuggire l’occasione di allungare su Hamilton che partirà quinto. Alla prima curva, però, Verstappen cercherà di sorpassare Seb: il kamikaze della Red Bull è capace di tutto, c’è anche il rischio contatto. Raikkonen è quarto e dovrà fare da stopper a Hamilton, Ricciardo è terzo e punta al podio.

13.36 Intanto prima della gara bellissimo siparietto tra Hamilton e Vettel, i due si sono stretti anche la mano. Il rispetto non manca mai tra i due Campioni.

13.34 Anche se questo fulmine non lascia ben presagire… Potrà davvero piovere? Lo scopriremo soltanto durante la gara.

13.32 Ecco gli attesi aggiornamenti sul meteo. Si parte alle 20.00 locali (le 14.00 italiane), dunque sotto le stelle e i riflettori. Umidità elevatissima ma temperature attorno ai 30 °C per asfalto e aria, difficilmente pioverà ma a Singapore non si può mai dire.

13.30 Trenta minuti al semaforo verde! I piloti sono appena usciti dalla box line.

13.28 Pubblico calorosissimo sugli spalti, a Singapore amano la Formula Uno e sono accorsi in massa per sostenere soprattutto la Ferrari.

13.26 Su questo tracciato cittadino è davvero molto difficile sorpassare dunque la griglia di partenza e lo start saranno determinanti, insieme alla strategia.

13.24 Alla vigilia questa doveva essere una gara favorevole alla Ferrari, poi il venerdì di prove libere sembrava aver spinto l’entusiasmo e nel frattempo è saltata fuori anche una scatenata Red Bull.

13.22 La tensione è davvero altissima, Vettel e Hamilton non vogliono lasciare punti per strada, il Mondiale si deciderà sul filo di lana.

13.20 Cielo limpido a Marina Bay, si gareggia sotto i riflettori in notturna. Condizioni perfette per gareggiare, il fattore meteo non dovrebbe condizionare la prova.

13.18 Sebastian Vettel sembra essere in grande forma, ieri ha firmato la 49^ pole position della carriera e la sua esultanza è stata incontenibile, motivante per tutto il team. Oggi sa che non può sbagliare, non vuole commettere errori, vuole lanciarsi verso la vittoria.

13.16 Oggi le Red Bull saranno arbitro della rincorsa verso il titolo iridato. Max Verstappen e Daniel Ricciardo sono infatti alle spalle di Sebastian Vettel, davanti a Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton: faranno un favore alla Ferrari?

13.15 Tre quarti d’ora all’inizio del GP di Singapore.

13.14 Sebastian Vettel ha letteralmente rivoluzionato la Ferrari dopo le deludenti prove libere e ieri ha conquistato una pole position letteralmente strepitosa che lo rende di diritto come il grande favorito per il successo finale.

13.12 Questi i precedenti sul podio dei piloti in gara. Vettel ha concluso tra i primi tre per addirittura sei volte! E oggi scatta dalla pole position: non può farsi sfuggire la vittoria!

13.10 Hamilton si presenta da leader della classifica generale con 3 punti di vantaggio su Vettel dopo il successo di Monza. Qui è chiamato a difendere la sua leadership ma per farlo dovrà davvero superarsi e rimontare su un circuito in cui è davvero difficile sorpassare.

13.08 Lewsis Hamilton scatterà invece dalla quinta posizione in griglia, un risultato deludente frutto di una qualifica sottotono. Oggi il britannico è chiamato a una grande rimonta.

13.06 Sebastian Vettel scatterà dalla pole position, è in grande forma e sembra ottimista per la gara! Qui potrebbe decidersi una fetta del Mondiale.

13.04 In mattinata è piovuto ma ora la situazione sembra essere tornata al sereno, la gara dovrebbe corrersi sull’asciutto.

13.02 Si gareggia sull’angusto tracciato di Marina Bay, in notturna: sotto i riflettori della città stato asiatica si preannuncia una gara altamente spettacolare e combattuta.

13.00 Buongiorno amici di OASport. Alle 14.00 scatterà il GP di Singapore 2017, quattordicesima prova del Mondiale di Formula Uno.

FOTOCATTAGNI

Previous
Next