Skip to Content

Sunday, September 22nd, 2019

Formula 1 Gp Russia, la diretta della gara

Closed
by April 30, 2017 General

Sochi, 29 aprile 2017 – Semaforo verde per il Gran Premio di Russia di Formula 1 2017. Dopo l’exploit di ieri nelle qualifiche, le Ferrari tentano il colpaccio sul circuito di Sochi. Le Rosse partono in prima fila, con Vettel in pole position davanti a Raikkonen. Dopo gli ottimi tempi fatti segnare nelle prove libere (con il tedesco più veloce nella seconda e terza sessione, mentre il finlandese fulmine nella prima), le Ferrari SF70H hanno messo dietro le Mercedes anche nel decisivo Q3. Era dal settembre 2015 che i bolidi di Maranello non segnavano il miglior tempo in qualifica. Prima del Gp di Russia, in classifica mondiale di Formula 1 guida Sebastian Vettel con 68 punti (2 vittorie in Australia e Barhain e secondo posto in Cina) davanti a Lewis Hamilton a quota 61 (vincitore a Shanghai e secondo negli altri due gran premi).

Gran Premio di Russia F1, orari tv (diretta Sky e differita Rai)

MOMENTI CLOU

Giro 40 – Vettel a meno di tre secondi da Bottas

Hulkenberg ha passato Massa

Giro 36 – Bottas riprende a correre: giro più veloce

Giro 35 – Bottas è passato, Vettel a caccia della Mercedes

Giro 35 – Pit Stop per Vettel, un po’ lento

Giro 34 – Fuori i meccanici Ferrari

Giro 32 – Vettel vola e aumenta il vantaggio su Bottas. Il tedesco con le gomme al limite. Poi Raikkonen, che sta staccando Hamilton

Giro 31 – Pit stop di Hamilton

Giro 30 – Pit stop di Raikkonen, 3.1 e la Ferrari torna in pista

Giro 28 – Pit stop per Bottas, Vettel primo, spinge al massimo

Giro 26 – Entrambe le Ferrari guadagnano

Giro 23 – Nonostante le gomme Vettel in questo giro sta guadagnando su Bottas. Pit stop vicino. Raikkone ha un vantaggio di 3 secondi su Hamilton

Giro 20 – Bottas a più di 4 secondi davanti a Vettel, il tedesco ha segnalato ai box un problema alla gomma anteriore: effetto blistering, si creano bolle d’aria nel pneumatico

Giro 17 – Vettel aumenta il ritmo

Giro 15 – Bottas ha più di tre secondi sulle Ferrari

Giro 10 – Sempre Bottas in testa, Vettel e Raikkonen inseguono. Hamilton quarto, poi Verstappen e Massa 

Ripartiti

Ricciardo si ritira, la sua Red Bull spinta dentro al box

Ricciardo con problemi alla monoposto

Giro 1 – Safety car, incidente tra Grosjean e Palmer. Partenza da rifare

Giro 1 – Bottas sorprende al via Vettel e Raikkonen. Hamilton è quarto

Via

Alonso si ferma e lascia la sua McLaren a bordo pista durante il giro di ricognizione: ritiro. Gara ridotta di un giro e nuova ricognizione 

Segui la diretta

Griglia di partenza del Gp di Russia

Prima fila: 1) Sebastian Vettel (Ger/Ferrari) 2) Kimi Raikkonen (Fin/Ferrari) 

Seconda fila: 3) Valtteri Bottas (Fin/Mercedes) 4) Lewis Hamilton (Ing/Mercedes) 

Terza fila: 5) Daniel Ricciardo (Aus/Red Bull) 6) Felipe Massa (Bra/Williams) 

Quarta fila: 7) Max Verstappen (Ola/Red Bull) 8) Nico Hulkenberg (Ger/Renault) 

Quinta fila: 9) Sergio Perez (Mes/Force India) 10) Esteban Ocon (Fra/Force India) 

Sesta fila: 11) Carlos Sainz (Spa/Toro Rosso) 12) Lance Stroll (Can/Williams) 

Settima fila: 13) Daniil Kvyat (Rus/Toro Rosso) 14) Kevin Magnussen (Dan/Haas) 

Ottava fila: 15) Fernando Alonso (Spa-McLaren) 16) Jolyon Palmer (Ing/Renault) 

Nona fila: 17) Stoffel Vandoorne (Bel/McLaren) 18) Pascal Wehrlein (Ger/Sauber) 

Decima fila: 19) Marcus Ericsson (Sve/Sauber) 20) Romain Grosjean (Fra/Haas).

IL PUNTO –  Sognare è un dovere. Una Ferrari da applausi a Sochi conquista la prima fila dopo quasi nove anni dal Gp di Francia (era il 2008, pole di Raikkonen davanti a Massa). E lo fa mettendosi con autorità alle spalle le Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton al termine di una qualifica in bilico fino all’ultimo, con Sebastian Vettel capace di piazzare il tempone (in 1’33’’194) nel finale della Q3 per prendersi una pole che mancava al Cavallino e allo stesso quattro volte campione del mondo dal Gp di Singapore del 2015. In quinta posizione con oltre un secondo e mezzo di ritardo la Red Bull di Daniel Ricciardo davanti alla Williams di Felipe Massa e al compagno di squadra Max Verstappen. Prima fila tutta Rossa arrivata a confermare le super prestazioni ottenute dalla SF70-H nelle libere su una pista, la prima europea della stagione 2017, che era accreditata come favorevole alle Mercedes. E invece, su un terreno difficile per le Ferrari negli ultimi anni come quello delle qualifiche, sia Vettel che Raikkonen sono riusciti a battere nettamente le Mercedes e oggi (ore 14, diretta Sky Sport F1, in differita alle 21 su Rai 2) avranno una grande occasione per dare un indirizzo preciso al Mondiale che Seb comanda già (68 punti contro i 61 di Lewis). Per Vettel si tratta della seconda pole position da quando corre per la scuderia di Maranello, la 209esima per il Cavallino Rampante e la 47esima della sua carriera.

«Credo sia fantastico: la macchina è stata fenomenale – osserva il tedesco -. Non c’è un vero e proprio segreto. È solo un dato di fatto che, se ti trovi bene con la monoposto, allora riesci a trovare il tuo ritmo e sai cosa aspettarti. Sapevamo che sarebbe stata dura combattere contro la Mercedes e poteva anche finire in un altro modo, ma sono felice per la squadra per aver occupato la prima fila». Poi aggiunge: «Per noi è molto importante, perché negli ultimi anni avevamo visto un dominio Mercedes in qualifica ed è fantastico, per il team e per me, averlo interrotto. Ma ora vediamo cosa accadrà: la gara è lunga e noi cercheremo di confermare questo risultato». Per Raikkonen è il miglior risultato in qualifica di quest’anno: «La prima fila è un gran risultato per il team: ovviamente avrei preferito essere davanti, ma su questa pista non è facile fare un buon giro. Così sono contento del secondo posto, è molto meglio di quanto fatto finora quest’anno. Però – conclude il pilota finlandese – è soltanto la qualifica, i punti si prendono domenica, e dobbiamo fare un buon lavoro. Secondo me andremo bene, di certo sarà una battaglia serrata. Speriamo di partire bene e poi vedremo che succede».

Le Wags, foto

WARD_22029647_230551

Previous
Next