Skip to Content

Wednesday, August 21st, 2019

Gp Singapore, ecco la telemetria Cosa è successo davvero in pista

Closed
by September 20, 2017 General

Le polemiche per il Gp di Singapore non si spengono. Dito puntato, soprattutto da parte dei ferraristi contro Max Verstappen, colpevole, a loro dire, di aver fatto ben poco per evitare l’incidente che ha compromesso la stagione delle Rosse con Vettel fuori gara già al primo giro. Ma dai risultati della telemetria, come riporta motosport emerge un’altra verità. Subito dopo lo spegnimento delle luci, Verstappen è scattato in avanti ma alazato il piede dall’acceleratore quando si è visto chiuso tra la Ferrari di Raikkonen e quella di Vettel. Una mossa, quella dell’olandese, che di fatto lo ha scagionato dalle accuse avanzate sui social dai tifosi della Rossa nei primi minuti subito dopo “il botto”. E per i giudici di gara di fatto si è trattato di un normale incidente di gara e nessuna sanzione è stata infilitta a Raikkonen, Verstappen o Vettel. Quel piede che lascia l’acceleratore sarebbe la prova, dati della telemetria alla mano, della buona fede di Verstappen. E proprio la fase di frenata ha dato il via al primo scontro, quello con Raikkonen. La monoposto di Verstappen ha intercettato la gomma posteriore di Kimi e da lì è poi partito l’effetto carambola con Vettel che viene toccato dal finlandese finendo fuori gara dopo qualche metro. Adesso, polemiche a parte, la Ferrari deve provare a trovare riscatto già dal prossimo Gp. Recuperare i 28 punti di distacco da Vettel è un dovere.

Previous
Next