Skip to Content

Tuesday, November 12th, 2019

Le sette eccellenze del vino made in Italy a Verona

Closed
by April 9, 2016 General

Roma, 8 apr. (askanews) – Le sette Eccellenze del vino Made in Italy saranno presenti a Verona in occasione di Vinitaly, quest’anno alla sua 50esima edizione. Per i sette Ambassador di Italian Signature Wines Academy – Allegrini (Veneto), Arnaldo Caprai (Umbria), Feudi di San Gregorio (Campania), Fontanafredda (Piemonte), Frescobaldi (Toscana), Planeta (Sicilia), Villa Sandi (Veneto) – saranno giorni pieni di eventi, sia come singole cantine che come gruppo.

I lavori di Italian Signature Wines Academy inizieranno ancor prima dell’inaugurazione della Fiera, con il Forum degli Export Manager nella mattinata di sabato 9 Aprile, occasione per discutere di strategie sui mercati esteri in occasione dei prossimi appuntamenti internazionali. Nel pomeriggio della stessa giornata, per continuare “a fare squadra”, il Forum Commerciali Italia delle sette Cantine, momento di scambio e confronto sul mercato interno. Proprio tutte queste comuni azioni e strategie sottolineano ancora una volta la concretezza del progetto che unisce, dalla formazione alla valorizzazione dei territori, le sette rappresentanti di eccellenze regionali.

Aspettando poi l’apertura dei lavori di Vinitaly 2016, oggi alle ore 18:00, presso la Cruciani Botique di Verona, l’aperitivo organizzato da Arnaldo Caprai, che vedrà servita una selezione delle migliori etichette delle aziende di Italian Signature Wines Academy. Proprio la cantina Arnaldo Caprai ha lanciato in questi giorni un fundraising 2.0, con una edizione limitata di sei bottiglie esclusive del cru Montefalco Sagrantino Docg Vigna del Lago 2012, che potranno essere acquistate on-line, per completare il restauro del ciclo di affreschi di Benozzo Gozzoli nell’abside della chiesa di San Francesco a Montefalco. La cantina propone così un nuovo capitolo di #caprai4love, progetto per restituire un “dividendo sociale” alla comunità. Lo fa con @coccodj, @DIavolo, @LiaCeli, @matteograndi, @insopportabile e @Iddio, tra i più seguiti “influencer” di Twitter che diffonderanno sui social l’hashtag del progetto.

A coronare questa 50esima edizione, ospiti illustri e selezionali alla Cena di Gala ISWA di lunedì 11 Aprile, presso Villa Della Torre a Fumane di Valpolicella (VR), meraviglioso palazzo completato nel 1560 e oggi proprietà dell’Azienda Allegrini, non solo una dimora di campagna costruita a fini utilitaristici e legata alle attività agricole del podere, ma luogo pensato per la pace del corpo e dell’anima secondo i canoni fissati dagli scrittori della latinità. Al tavolo della seicentesca dimora, ai tavoli delle sette Eccellenze del Made in Italy, verranno serviti i vini scelti tra le migliori annate di ciascuna Cantina.

Dopo Vinitaly 2016, i grandi appuntamenti di Maggio e Giugno per i sette Ambasciatori di Eccellenze Italiane, con le fiere di Hong Kong e Singapore. Ed in concomitanza il Giro D’Italia 2016, sette straordinarie tappe nelle sette prestigiose Cantine targate ISWA, dal Veneto alla Sicilia, occasione unica per gli esperti di settore e per i clienti di ciascuna azienda (ristoranti – enoteche – distributori locali – horeca – sommelier – Wine lovers) di conoscere i sette di Italian Signature Wines Academy, vivendone la specificità del territorio di riferimento. Il Giro D’Italia 2016 è un meraviglioso viaggio che attraverserà il nostro Paese, partendo il 9 Maggio in Veneto, a Villa Della Torre, casa dell’azienda Allegrini, per proseguire con la seconda tappa in Piemonte, il 16 Maggio, presso Fontanafredda nel cuore delle Langhe. Terzo appuntamento sarà quello campano, in Irpinia, il 23 maggio nella sede di Feudi di San Gregorio.

Il 30 Maggio questo viaggio attraverso le eccellenze regionali raggiungerà la meravigliosa location di Frescobaldi in Toscana, il Castello di Nipozzano, per sbarcare poi il 6 Giugno in Sicilia, presso la sede di Planeta a Dorilli, in provincia di Agrigento. Il 13 Giugno sarà la volta della Cantina umbra di Arnaldo Caprai, e lunedì 20 Giugno si concluderà tornando al punto di partenza, il Veneto, con l’appuntamento a Villa Sandi tra le colline della Marca Trevigiana.

Previous
Next