Skip to Content

Thursday, September 19th, 2019

Logistica 8 ore fa Buona performance di PSA nel 2017

Closed
by January 18, 2018 General

SINGAPORE – Nei suoi terminal ubicati nei porti di tutto il mondo, alla fine del 2017 la PSA International Pte Ltd ha movimentato complessivamente 74,24 milioni nedi teu, con un incremento del volume pari al 9,8% rispetto al 2016.
Il PSA Singapore Terminals da solo ha contribuito con 33,35 milioni di teu (+ 9,0%), mentre tutti gli altri siti fuori da Singapore, hanno gestito 40,89 milioni di teu (+ 10,4%).
Commentando i risultati ottenuti, Tan Chong Meng, Ceo di PSA Group, ha precisato che nel 2017 l’economia mondiale ha visto una leggera ripresa, anche se lo shipping ha continuato ad affrontare nuove sfide, come quella portata dall’ondata di nuove alleanze tra compagnie di navigazione che hanno iniziato ad operare dal 2016. La parola ”disruption” – ha detto – è passata dall’essere una parola d’ordine a essere la norma per la maggior parte degli operatori, riflettendo l’accelerazione del cambiamento che ha colpito l’intero settore dello shipping.
Il Gruppo PSA si è ben comportato in uno scenario difficile e con una dura concorrenza. Inoltre, si sta preparando ad affrontare un futuro in cui le esigenze logistiche e della supply chain saranno trasformate da nuove tecnologie, e nuove dinamiche commerciali e produttive, oltre all’e-commerce.
«Siamo consapevoli che il mondo continuerà a cimentarsi con l’incertezza geopolitica, economica e sociale. Il modo in cui aziende e consumatori si impegnano, negoziano e collaborano continua ad evolversi e avrà un ulteriore impatto sulla forma e il flusso del mercato globale della supply chain» ha concluso Tan Chong Meng.
Al buon risultato conseguito da PSA, hanno contribuito anche gli accordi raggiungi tra l’operatore terminalistico ed alcuni vettori. All’inizio del 2017, per esempio, Cma Cgm ha esteso il suo ”joint terminal” a quattro ormeggi con una capacità di 4 milioni di teu, raddoppiando quella dell’area precedentemente usata. PSA inoltre ha firmato un’intesa simile con Cosco Shipping Ports Limited, estendendo l’accordo per servire un terzo ormeggio a Pasir Panjang, portando la capacità a tre milioni di teu.

Previous
Next