Skip to Content

Friday, September 20th, 2019

Malpensa, durante le feste l’aeroporto spicca il volo

Closed
by December 31, 2016 General

Malpensa (Varese), 31 dicembre 2016 – Segnali positivi dal traffico vacanziero natalizio per il grande aeroporto di Malpensa. I dati già elaborati che riguardano le presenze in aeroporto indicano una crescita del 14,7% rispetto all’anno scorso, un segnale indubbiamente importante in un momento in cui a livello internazionale è forte l’allarme terrorismo. Per quanto riguarda il periodo dal 21 al 27 dicembre i passeggeri sono stati 350mila. Nel periodo natalizio si viaggia da Malpensa in giro per il mondo. Europa, Asia, America: centinaia le destinazioni che si raggiungono decollando dalle piste della brughiera e con viaggi per tutte le tasche.

E a Capodanno andrà ancora meglio. Basandosi sugli acquisti effettuati finora per i giorni fra il 28 dicembre e il 3 gennaio, Sea predice un aumento del 17% per Malpensa (400.300 passeggeri). Il picco di partenze si è registrato ieri (35.900 persone). A poca distanza – ma qui sono previsioni – si piazzerà lunedì 2 gennaio (33mila persone). Il Natale ha portato un bel regalo sotto l’albero in aeroporto con l’incremento del traffico, crescita che tutti gli operatori si augurano possa continuare ed essere confermata nel nuovo anno rafforzando il ruolo dello scalo dopo la crisi e gli effetti di decisioni politiche che l’hanno penalizzato. E confortanti sono i dati degli ultimi due mesi: a novembre il traffico è aumentato dell’11.4%, a dicembre un altro balzo in avanti fino al 20%. E ora si attende l’impennata di fine anno.

Per quanto riguarda le destinazioni, gettonate le mete italiane accanto alle capitali europee, da Praga a Vienna, da Londra a Budapest, come pure le Canarie grazie all’incremento di voli. Oltreoceano la meta più amata resta New York (da Malpensa sono cinque i voli giornalieri, compreso quello di Emirates con l’Airbus 380). Per chi ha scelto il mare l’offerta va da Cuba a Santo Domingo, dal Messico a Guadalupa, da Martinica ad Antigua, dalle Maldive a Mauritius. Verso Oriente i vacanzieri decollano in direzione Oman, Emirati Arabi, Thailandia, Singapore, Zanzibar. L’anno, però, si chiude anche con un’ombra: l’addio di Alitalia alla tratta per Roma.

Previous
Next