Skip to Content

Monday, September 16th, 2019

SCM GROUP: INCREMENTA FATTURATO A 600 MLN IN 2016, QUOTA EXPORT AL 90%

Closed
by December 28, 2016 General

RIMINI 28 DICEMBRE 2016 Andrea Aureli, ceo di Scm Group ha annunciato che il gruppo riminese chiudera’ un 2016 in crescita raggiungendo i 600 milioni di fatturato ( oltre 400 milioni nel settore delle macchine per la lavorazione del legno) contro i 513 dell’esercizio precedente e una solida posizione finanziaria. Scm Group – attivo nel settore delle macchine per la lavorazione del legno, alluminio e vetro – nel corso dell’anno ha consolidato il presidio in Australia tramite l’acquisizione del dealer Gabbett, tuttora alla guida della filiale Scm Group Australia e la creazione di un nuovo hub a Kuala Lumpur, nato dall’unione delle due filiali di Singapore e Malesia, che rafforza il gruppo nell’area asiatica. L’Asia e’ stata senza dubbio una delle aree dove il gruppo ha conseguito risultati significativi, tra i quali una commessa importante in Cina per la realizzazione di una megafactory destinata alla produzione di arredamento per il mercato cinese, o ancora, in Uzbekistan, dove Scm ha fornito macchine per un’intera fabbrica ad alta produttivita’ di 800 porte per turno di lavoro. Altri mercati importanti rimangono gli Usa e l’Europa che hanno registrato un incremento significativo in particolare nelle commesse di celle e impianti industriali completi. Ad oggi Scm Group ha una quota export del 90% con presenza diretta, in tutta Europa, Nord e Sud America, Asia, Medio Oriente e Australia, oltre ai 3 principali poli produttivi in Italia, per un totale di 300.000 mq di superficie.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet

Previous
Next