Skip to Content

Saturday, August 24th, 2019

Turismo, Singapore guarda all%92Italia

Closed
by June 15, 2016 General

TripAdvisor®, il sito per la pianificazione e prenotazione di viaggi, ha svelato oggi qual è il mercato inbound con la crescita più rapida per l’Italia. Lo studio ha esaminato i dati delle sessioni degli utenti per identificare qual è il mercato che mostra il maggior incremento anno su anno nell’interesse di viaggio verso l’Italia e ha sottolineato la crescente importanza di Singapore come patria di viaggiatori inbound verso l’Italia, con una crescita d’interesse anno su anno su TripAdvisor pari al 116%.
 
Lo studio di TripAdvisor ha anche evidenziato le città e le regioni italiane che stanno ricevendo la maggior crescita di interesse da parte dei viaggiatori internazionali, le regioni italiane con il più alto punteggio medio delle recensioni postate da viaggiatori italiani e stranieri e la classifica delle tipologie di attrazioni più ricercate dai viaggiatori inbound.
 
Il più considerevole aumento anno su anno nelle ricerche verso l’Italia da parte dei viaggiatori internazionali arriva da un paese extraeuropeo. Singapore è infatti in testa alla lista dei Paesi internazionali che hanno mostrato maggiore interesse per i viaggi in Italia, con una crescita di interesse del 116% dal 2015.
 
Osservando nel dettaglio quali mercati abbiano il maggiore share relativo alle sessioni di ricerca dei visitatori verso l’Italia, le vicine Svizzera e Austria sono le prime tra i mercati inbound con il più alto interesse dei viaggiatori verso l’Italia, seguite dalla Germania.
 
“L’interesse dei viaggiatori internazionali verso il nostro Paese è un’ottima notizia per l’industria del turismo italiano” ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia. “Grazie a milioni di recensioni e opinioni e alle funzionalità che consentono ai viaggiatori di pianificare, comparare i prezzi e prenotare facilmente il proprio viaggio, TripAdvisor rappresenta la piattaforma perfetta per i viaggiatori di tutto il mondo che vogliono scoprire il nostro Paese”.

Previous
Next