Skip to Content

Tribunale approva vendita tre navi di Rbd Armatori

Closed
by April 20, 2017 General

Dalla cessione di queste navi bulk carrier la società – attualmente in concordato – incasserà oltre 40 milioni di dollari.

Tre navi della flotta Rbd – Rizzo Bottiglieri De Carlini Armatori sono state vendute all’asta dal Tribunale di Torre Annunziata (Napoli). I commissari giudiziali incaricati di seguire la procedura di concordato preventivo della società armatoriale partenopea hanno aperto le buste con le offerte minime pervenute per le tre navi portarinfuse secche Giovanni Battista Bottiglieri, Grazia Bottiglieri e Orsolina Bottiglieri. Le basi d’asta fissate erano rispettivamente 3,3 milioni di dollari per le prime due unità e 3,4 milioni per la terza. A conferma di una possibile lenta ma progressiva ripresa del mercato dello shipping per questa classe di navi, le tre unità sono state cedute con vari rilanci rispetto alle offerte minime.
La Giovanni Battista Bottiglieri e la Grazia Bottiglieri (entrambe del 1999) hanno spuntato offerte massime rispettivamente di 4,4 milioni e 5,1 milioni di dollari messi sul piatto dalla società cinese Tianjin Dongjiang Shipping. La Orsolina Bottiglieri, essendo poco più giovane (2001), ha ottenuto 6,5 milioni di dollari offerti dalla società Ausbulk Pte Ltd di Singapore. In totale fanno circa 16 milioni di dollari che entrano nelle casse della società in vista dell’adunanza dei creditori fissata per il prossimo 26 aprile, che dovrà pronunciarsi sull’ultima versione del piano concordatario proposto da Rbd Armatori.
Nel 2015 la società di Torre del Greco aveva infatti avviato un nuovo piano di ristrutturazione dell’indebitamento attraverso una procedura di concordato preventivo in continuità che prevede “lo snellimento della flotta con l’obiettivo di ottimizzare i risultati e rafforzare il business, concentrando l’operatività aziendale sulle navi di tonnellaggio moderno e all’avanguardia tecnologica, oltre che su settori maggiormente strategici”. Le tre vendite andate in scena per divenire effettive dovranno essere omologate dal Tribunale di Torre Annunziata.
Nei giorni seguenti una quarta nave, la moderna Capesize bulk carrier Cavaliere Grazia Bottiglieri (del 2010), risulta anch’essa in procinto di essere ceduta da RBD Armatori per circa 27,5 milioni di dollari. Acquirente, secondo indiscrezioni di mercato, potrebbe essere il gruppo armatoriale Navios riconducibile a interessi greci.

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa – Riproduzione riservata – Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l’elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l’invio. Gratuita e NO SPAM!


Articoli correlati:

Articoli meno recenti:


Previous
Next